Concorso letterario e grafico Racconti di Scienza


RACCONTI DI SCIENZA

Concorso scientifico–letterario e grafico dedicato alla figura di Sara Lapi

Il concorso, giunto alla sua VII edizione, è aperto a tutti gli studenti delle scuole superiori di Sesto Fiorentino, con la finalità di promuovere nei giovani la consapevolezza che la cultura scientifica e quella umanistica possono offrire reciproci apporti, nell’ottica di una formazione personale aperta, unitaria, pronta al confronto e disponibile ai collegamenti.

Il concorso è organizzato in stretta collaborazione con l'Associazione Amici di Sara Lapi ed è dedicato alla sua memoria.

Sara, recentemente scomparsa, era ingegnere biomedico e consigliera comunale delegata al trasferimento tecnologico, Università, Ricerca e Smart City.

 

Ogni anno viene individuato un tema al quale i partecipanti si devono ispirare per la composizione di un racconto o di un disegno.

Il tema di questa edizione è L'errore.

Il concorso si esplica in due sezioni:

La PRIMA SEZIONE consiste nella stesura di un racconto ispirato al tema della trasformazione; i racconti possono trattare qualsiasi argomento, ma devono trarre ispirazione dalla tematica intesa nel suo intendimento e significato scientifico.

La SECONDA SEZIONE consiste nella elaborazione di un disegno (a colori o in bianco e nero) ispirato al tema della trasformazione; i disegni possono trattare qualsiasi argomento, ma devono trarre ispirazione dalla tematica intesa nel suo intendimento e significato scientifico.

I primi venti racconti e almeno i primi cinque disegni saranno raccolti in una pubblicazione della Firenze University Press. L’elaborato grafico vincitore del primo premio verrà utilizzato come copertina della pubblicazione. L'associazione Amici di Sara lapi assegnerà dei premi per gli studenti classificatisi ai primi tre posti del concorso per ognuna delle due sezioni e per la scuola che avrà prodotto il maggior numero di elaborati per ognuna delle due sezioni in concorso.

Bando Racconti di Scienza 2020(1).pdf