Ampliamento Offerta Formativa 2016/17


 

AMPLIAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA   (a cura di Anna Tabacco)

PREMESSA - ORGANICO DELL’AUTONOMIA

La legge n. 107/2015 ha introdotto l'organico dell'autonomia, che rappresenta l'organico complessivo della scuola con il quale soddisfare le esigenze didattiche e formative della comunità scolastica e territoriale ma anche ampliare le possibilità progettuali della scuola. L’art. 1, comma 5, della legge prevede, infatti, che tutti i docenti dell’organico dell’autonomia contribuiscono alla realizzazione dell’offerta formativa attraverso le attività di insegnamento, di potenziamento, di sostegno, di organizzazione, di progettazione e di coordinamento.

La consistenza dell’organico dell’autonomia dell’istituto  è di 126 docenti, di cui 100 di posti comuni, 9 di posti per il sostegno e 17 di posti per il potenziamento. A questi, per l’a.s. 2016/17, si aggiungono gli ulteriori docenti necessari a coprire il fabbisogno annuale di tutti gli insegnamenti curriculari che non danno luogo a cattedre complete e  12 docenti di sostegno che sono stati concessi in adeguamento annuale dall’Ufficio Scolastico Territoriale competente.

Per quanto riguarda i posti per il potenziamento dell’offerta formativa, quelli  effettivamente attribuiti dall’Ufficio Scolastico Territoriale sono stati solo in parte diversi dalle richieste della scuola  riportate nel PTOF approvato il 14/01/2016, e ciò a causa di alcuni vincoli esterni, come il piano assunzionale e la mobilità straordinaria previsti dalla stessa legge 107. Le attribuzioni risultano peraltro del tutto coerenti sia con gli indirizzi di studio presenti nell’istituto che con gli obiettivi di miglioramento indicati nel Rav.

Nella gestione dell’organico complessivo, che compete per legge al dirigente scolastico, i 126 docenti sono stati pensati come un'unica comunità di pratiche in cui quelli individuati sui posti di potenziamento svolgono attività progettuali integrate ad attività di insegnamento e altri, finora utilizzati solo per l’insegnamento curriculare, per libera scelta si occupano, in parte, anche di attività di arricchimento dell’offerta formativa, in coerenza  con le competenze professionali possedute. Il dirigente scolastico ha previsto anche un team di coordinamento delle attività, costituito per l’a.s. 2016/17 dagli insegnanti Frati, Tabacco e Tomasello, con referente Tabacco. Scopo comune a tutti è favorire il raggiungimento degli obiettivi formativi ritenuti prioritari nel Rapporto di Autovalutazione (RAV).

Ampliamento_offerta_formativa.pdf